+39 019 860166 INFO@BAISI.IT

PAVIMENTI
PER ESTERNO DECKING
COLLEZIONI DECKING

Pavimenti in legno per esterni

 

Il parquet per esterni è un tipo di pavimentazione in legno che può essere utilizzata per terrazzi, giardini, bordi piscine, gazebi, passerelle e camminamenti. Essendo costantemente soggetto alle intemperie, viene realizzato con specie legnose più resistenti all’acqua (perciò non marcescibili), al sole e agli sbalzi di temperatura.

Il trattamento protettivo, che sarà per impregnazione, è stato concepito per ottemperare a tali situazioni. Altrettanto importante è la manutenzione eseguita con prodotti specifici che garantirà maggior bellezza e durata del pavimento in legno.  Per poter essere posato all’esterno, questo tipo di pavimentazione deve rispettare determinati canoni e dovrà avere uno spessore di almeno 2 cm circa.

 

 

Pavimenti WPC

 

I pavimenti in WPC sono un composito di farina di legno e resine sintetiche e sono stati inventati per realizzare pavimentazioni che non rinunciano alle emozioni del legno, al suo tocco confortevole e alla sua poliedrica eleganza, ma sono meno sensibili allo scolorimento, alle scheggiature e necessitano di minor manutenzione. Inoltre questo incontro tra natura e tecnologia ha permesso di creare nuances di colori sempre più rispondenti alle esigenze cromatiche dell’architettura contemporanea.

 

 

 

Come si posa il Decking

 

La posa in opera avviene realizzando un’adeguata sottostruttura utilizzando travetti in materiale legnoso idoneo all’esterno, ancor meglio profili in alluminio; ciò permetterà di evitare il contatto del pavimento con il suolo, garantendo lo scorrimento dell’acqua piovana e la ventilazione necessaria.

L’ancoraggio avverrà mediante viti a vista o con clips a scomparsa, entrambi in acciaio inox o ceramizzato. E’ molto importante che il pavimento finale abbia una minima pendenza per favorire il deflusso delle acque al fine di evitare stagnazione, umidità e muffe che possono compromettere la durabilità della pavimentazione.

 

 

 

Come si posa un parquet per esterni

La posa in opera avviene realizzando un’adeguata sottostruttura utilizzando travetti in materiale legnoso idoneo all’esterno, ancor meglio profili in alluminio; ciò permetterà di evitare il contatto del pavimento con il suolo, garantendo lo scorrimento dell’acqua piovana e la ventilazione necessaria.

L’ancoraggio avverrà mediante viti a vista o con clips a scomparsa, entrambi in acciaio inox o ceramizzato. E’ molto importante che il pavimento finale abbia una minima pendenza per favorire il deflusso delle acque al fine di evitare stagnazione, umidità e muffe che possono compromettere la durabilità della pavimentazione.

 

Pavimenti in legno per esterni

Il parquet per esterni è un tipo di pavimentazione in legno che può essere utilizzata per terrazzi, giardini, bordi piscine, gazebi, passerelle e camminamenti. Essendo costantemente soggetto alle intemperie, viene realizzato con specie legnose più resistenti all’acqua (perciò non marcescibili), al sole e agli sbalzi di temperatura.

Il trattamento protettivo, che sarà per impregnazione, è stato concepito per ottemperare a tali situazioni. Altrettanto importante è la manutenzione eseguita con prodotti specifici che garantirà maggior bellezza e durata del pavimento in legno.  Per poter essere posato all’esterno, questo tipo di pavimentazione deve rispettare determinati canoni e dovrà avere uno spessore di almeno 2 cm circa.

 

 

 

Pavimenti WPC

I pavimenti in WPC sono un composito di farina di legno e resine sintetiche e sono stati inventati per realizzare pavimentazioni che non rinunciano alle emozioni del legno, al suo tocco confortevole e alla sua poliedrica eleganza, ma sono meno sensibili allo scolorimento, alle scheggiature e necessitano di minor manutenzione. Inoltre questo incontro tra natura e tecnologia ha permesso di creare nuances di colori sempre più rispondenti alle esigenze cromatiche dell’architettura contemporanea.

 

 

 

Come si posa un parquet per esterni

La posa in opera avviene realizzando un’adeguata sottostruttura utilizzando travetti in materiale legnoso idoneo all’esterno, ancor meglio profili in alluminio; ciò permetterà di evitare il contatto del pavimento con il suolo, garantendo lo scorrimento dell’acqua piovana e la ventilazione necessaria.

L’ancoraggio avverrà mediante viti a vista o con clips a scomparsa, entrambi in acciaio inox o ceramizzato. E’ molto importante che il pavimento finale abbia una minima pendenza per favorire il deflusso delle acque al fine di evitare stagnazione, umidità e muffe che possono compromettere la durabilità della pavimentazione.

 

Slide Decking WPC Superior Ravaioli Legnami Decking Collezione Externo Woodco Decking Quadrotte Ravaioli Legnami Decking Modulo Ravaioli Legnami Decking Easy Click Ravaioli Legnami Alcuni Esempi
dalle Nostre Collezioni

Quale Decking stai cercando?